Stand by me

Mi piacciono i musicisti di strada, mi diverto a rintracciarne le performances disponibili nella rete e, di tanto in tanto, vi propongo quelle che, a mio giudizio, sono le più intense.

Non avrei mai immaginato che la mia ricerca mi portasse ad imbattermi in un tale, che si chiama Mark Johnson, anche lui con la passione per i musicisti di strada. Lui ha messo su un progetto che non saprei se definire ambizioso o semplicemente folle: quello di riunire, in qualche maniera, il patrimonio musicale degli “street musicians” di ogni parte del globo.

Ha incominciato con una strabiliante versione della celeberrima “Stand by me” realizzata assemblando pazientemente i frammenti raccolti un po’ ovunque. Così in questo brano si possono ascoltare insieme musicisti di Santa Mónica (California), New Orleáns (Louisiana), Amsterdam, un gruppo di percussionisti indios americani del Nuovo Messico; un violoncellista russo, un saxofonista italiano, un coro de donne sudafricane ed altra gente di Barcelona, Caracas, Congo e Río de Janeiro.

A questo esperimento ne sono seguiti altri, realizzati sia con musicisti di strada che con professionisti, e talvolta con vere star: li trovate nel suo suo website, uno spazio attraverso il quale Marc Johnson sta cercando di coinvolgere altre persone intorno a questa idea.


Aggiungo il testo di Stand by me, così chi vorrà potrà far parte del coro.

When the night has come
And the land is dark
And the moon is the only light we’ll see
No I won’t be afraid, no I won’t be afraid
Just as long as you stand, stand by me
And darlin’, darlin’, stand by me, oh now now stand by me
Stand by me, stand by me
If the sky that we look upon
Should tumble and fall
And the mountains should crumble to the sea
I won’t cry, I won’t cry, no I won’t shed a tear
Just as long as you stand, stand by me
And darlin’, darlin’, stand by me, oh stand by me
Stand by me, stand by me, stand by me-e, yeah
Whenever you’re in trouble won’t you stand by me, oh now now stand by me
Oh stand by me, stand by me, stand by me
Darlin’, darlin’, stand by me-e, stand by me
Oh stand by me, stand by me, stand by me

Stai con me
Quando cadrà la notte
e la terra sarà buia
e l’unica luce che vedremo sarà la luna
no, non avrò paura, non avrò paura
finché tu sarai con me, sarai con me
e cara, cara sta’ con me, adesso adesso sta’ con me
stai con me, stai con me
Se il cielo che noi guardiamo
dovesse crollare e cadere
e le montagne dovessero sbriciolarsi nel mare
non piangerò, non piangerò, non verserò una lacrima
finché tu sarai con me
e cara, cara stai con me, stai con me
stai con me, stai con me, stai con me
Ogniqualvolta sarai in difficoltà, starai con me?
oh adesso, adesso stai con me
o stai con me, stai con me, stai con me
cara, cara, stai con me, stai con me
oh stai con me, stai con me

Annunci

5 thoughts on “Stand by me

  1. Bellissmo filmato oltre che bellissima, ma soprttutto utile, l’idea di prendere appunti circa questi geni, spesso sconosciuti, della musica.
    Anche tu, Gino, sei uno che prende nota di ogni buona cosa. Fortunati noi che ti conosciamo.

  2. É vero, ricordo la versione pregherò di celentano… comunque è bellissima anche questa versione.

    p.s spesso gli artisti di strada sn i veri artisti e nn quelli strapagati. Tra i vicoli del centro storico se ne incontrano di alcuni veramente bravi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...