Chi tocca muore

Ho appena finito “Chi tocca muore” di Bob Woodward. Il libro è la biografia di John Belushi. Woodward è un cronista, faceva parte del gruppetto che svelò lo scandalo Watergate, per il quale Richard Nixon fu costretto alle dimissioni, e il libro è appunto una cronaca fredda e distaccata, un susseguirsi di eventi, rigorosamente verificati, che raccontano prima l’ascesa e poi il drammatico schianto di una stella di Hollywood. Io credo che anche la cronaca debba avere un’anima (un esempio su tutti: Oriana Fallaci), e questo libro non l’aveva. Tuttavia devo riconoscere che lo sguardo impietoso sullo star-system ha la capacità di svelare l’estrema fragilità dei nostri miti, eroici, divertenti e forti davanti alla macchina da presa, quanto deboli e vacui nella loro vita privata, costretti ad abusare di droghe e psicofarmaci per reggere l’impatto con il successo. Durante la lettura ho cercato dei riscontri per comprendere meglio: sulla rete ho rintracciato brani di apparizioni televisive o alcune scene dei film “Animal House“, “Chiamami aquila“, “I vicini di casa“. Così mi sono imbattuto in un brano tratto da una puntata del “Saturday night live” del 1976, lo show televisivo che ha fatto conoscere John Belushi al grande pubblico: c’è Frank Zappa che dirige una mastodontica formazione; suonano un pezzo molto complesso, una di quelle partiture che solo il genio di Zappa sapeva mettere insieme. Ad un certo punto irrompe in scena Belushi nelle vesti del Samurai (uno dei personaggi che interpretava abitualmente in quella trasmissione) e improvvisa uno strampalato fraseggio. Miracolosamente, guidati solo da qualche indicazione di Zappa, gli straordinari musicisti, all’unisono, seguono le evoluzioni di Belushi imbastendo un singolare “duetto”. Un momento molto divertente, unico, un esempio di ciò che può essere la televisione quando viene fatta da persone coraggiose e quando allo share si antepongono le idee (ma “Saturday night live”sbancava anche lo share). Impossibile paragonare tutto ciò con lo spettacolo(?) dei vari reality(?) show di cui pullula la televisione nostrana. Buona visione!

Annunci

4 thoughts on “Chi tocca muore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...