Mi cantìno 2008

Negli ultimi tempi – lo ammetto – ho trascurato un po’ questo blog. Sono stato completamente assorbito dalla prima edizione ufficiale di “mi cantìno”, una rassegna musicale per dilettanti che organizzo insieme ad alcuni amici.

Lo scorso anno eravamo partiti con una edizione sperimentale, un “numero zero” organizzato in poco tempo e con pochi mezzi, che ci è servito però a collaudare la formula di questo evento, ed a trarre importanti indicazioni per aggiustare il tiro.

Così quest’anno abbiamo progettato due serate, ciascuna delle quali ha visto alternarsi tre band sul palco del centro Jôbêl di Trani. Sabato 6 settembre è toccato a band formate da studenti: in apertura un preambolo con il duo formato da Michele Pellegrino e Alessandro Pacini, due giovanissimi che hanno proposto degli originali arrangiamenti di brani di Santana e dei Beatles. Prima band della serata sono stati i “Nightrain”, con pezzi originali composti dal loro vocalist – Jacopo Savona, insieme a pregevoli cover di Vasco e dei Deep Purple. Sono seguiti i “Samara Lidria & the nameless skills” con le loro creazioni assai vicine al Jazz-Rock che in Italia conobbe una gran fortuna, negli anni settanta, con il Perigeo, l’indimenticabile quintetto di Giovanni Tommaso, Franco D’Andrea, Tony Sidney, Claudio Fasoli e Bruno Biriaco. A chiudere la serata la divertente performance della band barese “il toro ci sente”, con brani originali e una bella cover dei mitici “clash”.

Domenica 7 è stata la volta delle band con maggiore esperienza. Hanno aperto “Quelli del Giovedì” cui avevamo chiesto di celebrare Lucio Battisti con un medley dei suoi brani più famosi. Ne è scaturito un momento intenso, di grande partecipazione, intorno ad un artista “simbolo” per alcune generazioni di italiani. Poi è stata la volta dei “Roslyn”, con le loro atmosfere un po’ “dark” ed il loro suono raffinato: un abile mix di elettronica e strumenti, a supporto dell’interpretazione “totale” del vocalist Enzo de Gennaro.

A concludere la prima edizione ufficiale di “mi cantìno” volevamo una band esplosiva: l’abbiamo trovata.

I “thrill is gone” hanno trascinato il pubblico suonando famosissime, intramontabili hit degli anni ’50, ’60, ’70. Brani di Chuck Berry, dei Creedence Clearwater Revival, degli Who, di BB King, tutto il meglio della musica inglese e statunitense riproposto in arrangiamenti brillanti e in uno spettacolo travolgente.

Lo so, ho usato un tono entusiastico, quasi trionfalistico e, visto che sono tra gli organizzatori, ciò può sembrare artefatto, falso, eccessivo. Molto più modestamente, potrei dire che abbiamo fatto, per quest’anno, un ottimo lavoro, e che il risultato ci stimola a continuare, negli anni a venire, a far brillare la stella del dilettantismo in questo cielo quieto di settembre.

Annunci

7 thoughts on “Mi cantìno 2008

  1. ci siamo divertiti molto…è stata una bella serata e ben organizzata.
    voi tutti, gentili e disponibili.
    purtroppo la domenica non son riuscito a venire…ma il jazz in piazza mazzini è un appuntamento imperdibile per me. mi dispiace tanto 🙂
    mi farò perdonare il prossimo anno.

    ah….e grazie per la simpatica foto qui. ehehe

    a presto

    raffaele -samara lidria-

  2. E’ un lavoro come questo che fertilizza l’humus dal quale può nascere (e nasce !!!) la grande nusica.
    La tua è una terra di eccellenti musicisti, penso al saxofonista Roberto Ottaviano, il primo che mi viene in mente.
    Continua(te) così, il vostro è un lavoro prezioso.

  3. Ciao Gino! Se “fuori” fai cose belle fai benissimo a trascurare il blog…anche io ci sto molto meno, ora.
    Per commentare il tuo post penso sia molto bello avere una passione e da questa trarne soddisfazione. W la band trascinante!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...