La soluzione al quiz

Lo ha fatto in modo un po’ criptico, ma interpretando il commento n.6 al precedente post, lasciato dalla mia amica frittata, non posso che assegnarle la palma del vincitore.

La simpatica cover di “Stayin’ alive” è stata infatti registrata in latino. Si tratta di una versione molto fedele al testo originale impreziosita con un “intro” ed un assolo di cornamusa che ho voluto tagliare per non privarvi del piacere di ascoltarli nel disco.

Questo brano infatti è inserito nell’ultimo lavoro di Daniele Sepe (già in passato mi ero occupato di lui nel mio blog), initolato “Kronomakia” e pubblicato di recente per “Il Manifesto”. Si tratta di un disco molto bello e vario nel quale si possono ascoltare melodie del XIII e XIV secolo interpretate con una singolare staffetta tra strumenti d’epoca e modernissime contaminazioni, tra l’ENSEMBLE MICROLOGUS e la “ROTE JAZZ FRAKTION” . A chiudere il CD ci sono due “scherzi”. Uno è appunto la cover di “Stain’ Alive”, che in latino ha come titolo “Vivimus”, l’altro s’intitola “Norwegiae Lignum” ed è la versione latina della famosissima “Norwegian wood” dei Beatles. Entrambe le traduzioni sono di Salvatore Lo Leggio.



Canzone da ballare fortuitamente ritrovata fra i manoscritti della “Biblioteca dei Travoltini” in Napoli, durante la lavorazione di questo CD. Sembra questa danza era uso eseguirla in coppie il sabato notte, con delle figure coreutiche in cui mani e piedi si dimenavano furiosamente. Oscure le origini dell’autore, probabilmente uno pseudonimo, Biggisio da Novaiorika.

 

Vivimus

Dic modum meum

deambulandi dic

homo mulieri sum,

loquendum non est

sonus fortis mulier calidest

pedibus percussi passim

usque ab ortu iam.

Et nunc omnia recta sunt, bona sunt

Tu quaere alternam viam

Nefas concipere humanus effectus

Carta de novae urbis temporibus

 

Si frater es vel si mater es

Vivus es, vivus es

Urbs prorumpit et permoti omnes

vivimus, vivimus

heu, heu, heu, heu, vivimus, vivimus

heu, heu, heu, heu, vivimus

 

Optime modo in imis modo in excelsis,

etsi alterum impetrare

non possum verum conor.

Alae coelitum mihi il calceis

Inter salios salto, vincendum est

Scis omnia recta esse, bona esse.

Vivam ut novum diem videam.

Nefas concipere humanos effectus

Carta de novae temporibus

 

Si frater es vel si mater es….

 

It nusquam vita

mi fer auxilium

auxilium mihi fer

 

Beh, lo puoi capire

dal modo in cui uso camminare

Sono uno “sciupafemmine”

non ho tempo da perdere.

Musica forte e donne calde,

sono stato preso a calci in culo

da quando sono nato

ma adesso va tutto bene, è tutto ok

E tu puoi cercare un’altra via

proviamo a capire

l’effetto del NY times sull’uomo

 

Se sei un fratello o sei una madre

dacci dentro, rimani vivo

Senti la citta irrompere e tutti sbattersi

E ci diamo dentro, rimaniamo vivi

E ci diamo dentro, rimaniamo vivi

E ci diamo dentro, rimaniamo vivi

 

Beh adesso, vado su e vado giù

E se non posso fare entrambi,

ci provo lo stesso

Ho le ali del paradiso nelle mie scarpe

Sono un uomo che balla e semplicemente

non posso perdere sai che va tutto bene, è

tutto ok vivrò per vedere un altro giorno

Possiamo provare a capire

l’effetto del NY Times sull’uomo

 

Se sei un fratello o sei una madre….

 

La mia vita

va a puttane

Qualcuno mi aiuti

 

Annunci

2 thoughts on “La soluzione al quiz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...