La terra dei cachi

La “Festa della Repubblica” si può celebrare in vari modi: parate militari, corone d’alloro, medaglie, bandiere, fanfare, discorsi, ricordi…questa canzone, ad esempio, è un ricordo che riaffiora ogni volta che, grattando l’Italia, scopro l’italietta.

Il brano che gli  “Elio e le Storie Tese” presentarono al Festival di Sanremo, risale al 1996 (ben undici anni fa), e il fatto che sia ancora così drammaticamente attuale dovrebbe farci riflettere….

Annunci

4 thoughts on “La terra dei cachi

  1. Concordo..l’italia è proprio TERRA DEI CACHI..sempre per voler essere fini ed eleganti. Scopro però con piacere che Prodi e Sarcozy simpatizzano..orientamenti politici diversi ma idee moderate,per ricordarci che destra e sinistra non devono per forza essere sempre nemiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...