Aria nuova

La politica italiana continua a navigare a vista. I problemi del paese restano irrisolti, mentre le forze di governo sembrano non aver imparato nulla dalla crisi. Ancora divisioni,  protagonismo, piccoli e grandi ricatti su piccole e grandi questioni.

In questa nebbia fitta, sono rari i momenti in cui si riesce ad intravedere qualcosa di nuovo. Una faccia, delle idee, un linguaggio, un programma, degli obiettivi.

E’ per questo che la recente intervista (barbarica) rilasciata da Nichi Vendola a  Daria Bignardi mi è sembrata una specie di miracolo: finalmente un uomo politico che non parla politichese, che non manda messaggi in codice ad alleati ed avversari ma si rivolge direttamente a chi ascolta, uno che riesce a separare la persona dal personaggio.

Una bizzarra coincidenza ha voluto che Vendola andasse in onda subito dopo Berlusconi, così il confronto tra due epoche, tra due modi d’intendere la politica e l’impegno civile, tra il vecchio e il nuovo è apparso ancora più stridente.

Il cavaliere era opaco, parlava senza dire nulla, evitava le risposte più imbarazzanti e girava largo sui temi più scottanti; è apparso finto, tirato fino all’inverosimile, la regia impietosa indugiava sulla peluria omogenea cresciuta all’improvviso sotto la ridicola bandana: sembrava presente, ma era già passato. Il governatore parlava di poesia, di passione, oltre che di programmi e di prospettive. Una boccata d’aria.

Annunci

4 thoughts on “Aria nuova

  1. “Il cavaliere era opaco, parlava senza dire nulla”…insomma, faceva quello che ha fatto sempre, dal 1994 a oggi! speriamo che i nuovi politici come Vendola si differenzino davvero da ciò che abbiamo avuto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...